METTITI IN CONTATTO CON NOI

Informativa ai sensi dell'art.13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

091 Art Project di Costantino Ferrara non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo, come disabilitarli e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

RICHIEDI INFORMAZIONI

-
- - -

Compila i seguenti campi per ricevere informazioni su quest’opera.

REGISTRAZIONE ALLA NEWSLETTER

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento e' DIECIPIU' SRLS, 90144 PALERMO (PA), VIA MONTE CUCCIO 30
b) responsabile del trattamento è EVA OLIVERI, 90144 PALERMO (PA), VIA MONTE CUCCIO 30
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

ACCEDI


PASSWORD DIMENTICATA?

Inserisci la tua email per ricevere la password nella tua casella di posta.

Richiesta quasi conclusa:

Reinserisci la tua email per continuare.

RICHIEDI FOTO OPERA

Grazie di esserti iscritto alla newsletter. Riceverai una e-mail di conferma all'indirizzo indicato.

Se vuoi registrarti al sito per usufruire dei servizi per gli utenti registrati clicca qui oppure
Se vuoi aggiungere l’artista ai preferiti devi registrarti al sito. Clicca qui

Se sei già registrato ACCEDI

Opere d'Arte in vendita di Alex Katz
+ segui quest’artista

(Stati Uniti d'America, 1927)   Views: 4

Artista consigliato

Alex Katz è nato a Brooklyn, New York nel 1927.

Si diploma in pittura alla Cooper Union nel 1949 e nel 1954 tiene la prima mostra personale alla Roko Gallery.

Durante i suoi anni in Cooper Union, Katz era stato esposto principalmente all'arte moderna e gli era stato insegnato a dipingere dai disegni. Alla fine degli anni '50, prese la decisione di provare un maggiore realismo nei suoi dipinti. Divenne sempre più interessato alla ritrattistica e dipinse i suoi amici e in particolare sua moglie Ada. Katz è considerato tra i precursori della Pop Art, in  quegli anni ha iniziato a utilizzare sfondi monocromatici, che sarebbero diventati una caratteristica distintiva del suo stile, anticipando la difatti la Pop Art e separandolo dai pittori di figure gestuali e dal Nuovo realismo percettivo.

All'inizio degli anni '60, influenzato da film, televisione e pubblicità sui cartelloni pubblicitari, Katz iniziò a dipingere su larga scala dipinti, spesso con facce tagliate in modo drammatico. Dopo il 1964, Katz ritrasse sempre più gruppi di figure. Continuerà a dipingere questi complessi gruppi negli anni '70, descrivendo il mondo sociale di pittori, poeti, critici e altri colleghi che lo circondavano.

Alla fine degli anni '80 e '90, Katz focalizzava molta della sua attenzione sui grandi dipinti di paesaggi, che egli Continua a leggere ...

Alex Katz è nato a Brooklyn, New York nel 1927.

Si diploma in pittura alla Cooper Union nel 1949 e nel 1954 tiene la prima mostra personale alla Roko Gallery.

Durante i suoi anni in Cooper Union, Katz era stato esposto principalmente all'arte moderna e gli era stato insegnato a dipingere dai disegni. Alla fine degli anni '50, prese la decisione di provare un maggiore realismo nei suoi dipinti. Divenne sempre più interessato alla ritrattistica e dipinse i suoi amici e in particolare sua moglie Ada. Katz è considerato tra i precursori della Pop Art, in  quegli anni ha iniziato a utilizzare sfondi monocromatici, che sarebbero diventati una caratteristica distintiva del suo stile, anticipando la difatti la Pop Art e separandolo dai pittori di figure gestuali e dal Nuovo realismo percettivo.

All'inizio degli anni '60, influenzato da film, televisione e pubblicità sui cartelloni pubblicitari, Katz iniziò a dipingere su larga scala dipinti, spesso con facce tagliate in modo drammatico. Dopo il 1964, Katz ritrasse sempre più gruppi di figure. Continuerà a dipingere questi complessi gruppi negli anni '70, descrivendo il mondo sociale di pittori, poeti, critici e altri colleghi che lo circondavano.

Alla fine degli anni '80 e '90, Katz focalizzava molta della sua attenzione sui grandi dipinti di paesaggi, che egli definisce "ambientali". Piuttosto che osservare una scena da lontano, lo spettatore si sente avvolto dalla natura vicina. Alla metà degli anni '80 Katz inizia a dipingere una serie di paesaggi notturni, esplorando un nuovo tipo di luce.

A partire dal 2010, Katz ha letteralmente re-incorniciato la sua materia impiegando il ritaglio più drastico dei singoli ritratti. Allo stesso modo ha iniziato a comporre i dipinti usando più immagini strettamente ritagliate dello stesso soggetto in sequenza su una tela simile a una pellicola, ma con le variazioni non cronologiche dell'angolo che creano l'impressione di un ritratto ambientale. Recentemente ha iniziato a lavorare sulle immagini scattate con il suo iPhone, invertendo la pratica del lavorare dalla vita e appiattendo l'immagine per creare un ricordo 2D di un luogo e respirare in profondità attraverso la pittura.

Il lavoro di Alex Katz è stato oggetto di oltre 200 mostre personali e più di 600 mostre collettive a livello internazionale dal 1951. Importanti le mostre al Whitney Museum of American Art del 1986, la retrospettiva del 1988 al Brooklyn Museum of Art, Staatliche Kunsthalle, Baden-Baden nel 1995; Instituto Valenciano de Arte Moderno, Valencia nel1996; PS1 New York (1997-1998), Saatchi Gallery, Londra (1998), Galleria Civica di Arte Contemporanea, Trento (1999), e Kunst und Ausstellungshalle der Bundesrepublik Deutschland, Bonn (2002); Museo Albertina di Vienna nel 2010;  Museum of Fine Arts, Boston, nel 2012; al Metropolitan Museum of Art di New York nel 2010, nel 2015 la Tate Gallery di Londra e al Museo Guggenheim di Bilbao.

Attualmente le opere di Alex Katz si possono trovare in oltre 100 collezioni pubbliche in tutto il mondo. Tra le quali: 

  • Museum of Modern Art, New York;
  • Metropolitan Museum of Art, New York;
  • Albright-Knox Museum, Buffalo;
  • National Gallery of Art, Washington, DC;
  • Whitney Museum of American Art, a New York;
  • National Portrait Gallery, Smithsonian Institution, Washington, DC; 
  • Philadelphia Museum of Art;
  • Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía, Madrid;
  • Kunstmuseum, Bonn;
  • Albertina, Vienna;
  • Tate Britain, Londra;
  • Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (MART);
  • Collezione Maramotti, Reggio Emilia;
  • National Gallery of Canada, Ottawa;
  • Berardo Museum, Lisbona;
  • UBS Art Collection, Zurigo;
  • Stella Art Foundation, Mosca;
  • Museo Botero, Bogota;
  • Iwaki City Art Museum, Iwaki, Giappone;
  • Scheringa Museum voor Realisme, Spanbroek, Olanda.

Opere di Alex Katz

Ordina per:
Senza titolo
Alex Katz

PREZZO SU RICHIESTA