METTITI IN CONTATTO CON NOI

Informativa ai sensi dell'art.13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

091 Art Project di Costantino Ferrara non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo, come disabilitarli e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

RICHIEDI INFORMAZIONI

-
- - -

Compila i seguenti campi per ricevere informazioni su quest’opera.

REGISTRAZIONE ALLA NEWSLETTER

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento e' DIECIPIU' SRLS, 90144 PALERMO (PA), VIA MONTE CUCCIO 30
b) responsabile del trattamento è EVA OLIVERI, 90144 PALERMO (PA), VIA MONTE CUCCIO 30
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

ACCEDI


PASSWORD DIMENTICATA?

Inserisci la tua email per ricevere la password nella tua casella di posta.

Richiesta quasi conclusa:

Reinserisci la tua email per continuare.

RICHIEDI FOTO OPERA

Grazie di esserti iscritto alla newsletter. Riceverai una e-mail di conferma all'indirizzo indicato.

Se vuoi registrarti al sito per usufruire dei servizi per gli utenti registrati clicca qui oppure
Se vuoi aggiungere l’artista ai preferiti devi registrarti al sito. Clicca qui

Se sei già registrato ACCEDI

Opere d'Arte in vendita di Jiri Kolar
+ segui quest’artista

(Cechia, 1914 - 2002)   Views: 4

JIRI KOLAR Protivin 1914 - Praga 2002.

Terminate le scuole superiori vive facendo molti mestieri, anche umili, ma già a venti anni realizza dei collage influenzati dalla poesia e dal Futurismo, collage che espone in una mostra personale nel 1937.

 Per contrasti politico/culturali nel 1953 viene arrestato e condannato ad una anno di prigione del quale sconta nove mesi prima di essere amnistiato. Pubblica altri libri di poesia e nel 1960 inizia un lavoro sistematico con collage, froissage, chiasmage, autocollage, ecc. che continua tuttora intercalato dalla costruzione di oggetti in legno che lo riallacciano al periodo giovanile quando per vivere aveva fatto anche il falegname.
La richiesta di sue mostre personali lo porta a viaggiare in Germania, Brasile (dove nel 1959 vince la Biennale di S. Paolo), Stati Uniti, Giappone. Dopo aver superato una grave malattia nel 1975 espone al Guggenheim Museum di New York. Vive per un anno a Berlino grazie ad una borsa di una Accademia tedesca e l’anno seguente (1980) si installa a Parigi dove espone alla galleria Maeght. Aveva nel frattempo esposto per la seconda volta al Guggenheim Museum (1978) e nel 1980 nel Museo di Dusseldorf.
E’ nel 1982 che, non essendo rientrato in tempo dalla Continua a leggere ...

JIRI KOLAR Protivin 1914 - Praga 2002.

Terminate le scuole superiori vive facendo molti mestieri, anche umili, ma già a venti anni realizza dei collage influenzati dalla poesia e dal Futurismo, collage che espone in una mostra personale nel 1937.

 Per contrasti politico/culturali nel 1953 viene arrestato e condannato ad una anno di prigione del quale sconta nove mesi prima di essere amnistiato. Pubblica altri libri di poesia e nel 1960 inizia un lavoro sistematico con collage, froissage, chiasmage, autocollage, ecc. che continua tuttora intercalato dalla costruzione di oggetti in legno che lo riallacciano al periodo giovanile quando per vivere aveva fatto anche il falegname.
La richiesta di sue mostre personali lo porta a viaggiare in Germania, Brasile (dove nel 1959 vince la Biennale di S. Paolo), Stati Uniti, Giappone. Dopo aver superato una grave malattia nel 1975 espone al Guggenheim Museum di New York. Vive per un anno a Berlino grazie ad una borsa di una Accademia tedesca e l’anno seguente (1980) si installa a Parigi dove espone alla galleria Maeght. Aveva nel frattempo esposto per la seconda volta al Guggenheim Museum (1978) e nel 1980 nel Museo di Dusseldorf.
E’ nel 1982 che, non essendo rientrato in tempo dalla Francia le autorità cecoslovacche lo condannano ad un anno di prigione ed alla confisca totale dei beni. Espone al Centro Pompidou (Beaubourg) di Parigi ed al P.A.C. di Milano. L’anno seguente Kolar chiede la cittadinanza francese che ottiene nel 1984. Espone in quell’anno al Museo di Norimberga ed al Museo di Oxford. Nel 1985 espone al museo di Duren e per la terza volta al Guggenheim di New York.
Innumerevoli sono le mostre personali da quell’anno in musei e gallerie private di tutto il mondo, Biennali di Venezia compresa. Collettive a parte, la prima personale di Kolar alla Sincron è del 1988 mentre nel 1990 la Sincron espone (unica al mondo) 40 opere di Kolar in “Omaggio a Van Gogh”. Nel 1991 sempre alla Sincron un Parallelo Kolar-Munari con 20 opere a testa. Alcuni libri sul lavoro di Kolar sono stati pubblicati anche in Italia.

Opere di Jiri Kolar

Ordina per:
Bez nazvu
Jiri Kolar

Euro 1.600,00