Opere d'Arte in vendita di Benaglia Enrico

Benaglia Enrico

( Italy , 1938 )

Benaglia Enrico

( Italy , 1938 )

Opere d'Arte in vendita di Benaglia Enrico

ENRICO BENAGLIA - è nato nel 1938 a Roma, dove vive e lavora.

Pittore, disegnatore, incisore, litografo, scenografo, scultore. Intorno alla fine degli anni sessanta, incoraggiato dalla stima e dall'amicizia di pittori e critici d'arte come Vittorio Guzzi, Domenico Purificato e Giovanni Stradone, Benaglia espone alla galleria “La Vetrata” di Roma una serie di quadri che mostrano la precoce originalità della sua ricerca estetica e poetica.

Negli anni settanta, grazie all'autenticità della sua pittura, avvia una prima intensa attività espositiva che si svolge sia in Italia (tra cui Roma e per il premio Villa San Giovanni), che all'estero (tra cui Osaka, Vienna, Caracas, paesi dell'ex Jugoslavia e Svezia). Nello stesso periodo l'artista si avvicina alla litografia e all'incisione, che diventeranno in seguito parte integrante della sua attività artistica. 

Gli anni ottanta vedono Enrico Benaglia trovare la sua collocazione nel panorama artistico nazionale sperimentando un'iconografia originale e simbolica, legata al mondo favolistico e mitologico, che renderà le sue opere facilmente riconoscibili. Nel 1985 viene pubblicato per le Edizioni Laterza il primo volume organico sulla sua opera, con il testo del critico d'arte Alberico Sala. Nello stesso anno, Benaglia svolge una serie di attività istituzionali all'estero, che lo portano prima in Jugoslavia ad esporre una mostra itinerante per conto del Ministero degli Esteri italiano, ed in seguito in Svezia presso l'Università di Ulmea, in occasione di un omaggio dell'ateneo all'arte italiana.

Gli anni novanta, vedono Benaglia esporre in varie musei e gallerie in tutto il Lazio tra cui la Galleria Rondanini, la Galleria La Vetrata e allo spazio "Fiat Arte" a Roma,

Sempre in quegli anni la Regione Abruzzo, la Soprintendenza ed il Museo Nazionale d'Abruzzo gli dedicano nel Castello de L'Aquila la mostra incentrata su temi medioevali “Il salotto incantato.

Nel maggio del 2000, presso la galleria L'Indicatore di Roma viene presentato il ciclo inedito de “I quartieri dell'anima”, che farà tappa nello stesso anno anche a New York(presso l'aeroporto J.F.Kennedy), Pescara ( 2004, al Museo Vittoria Colonna),  Madrid (2005 presso l'Istituto di Cultura) ed infine di Fondi ( 2005 a Palazzo Caetani).

Da  luglio a  settembre  2001 il Comune di Catania invita Benaglia a “ Le Ciminiere “ per un’ antologica che riguarda gli anni dal 1977 al 2001

Dal luglio 2002 fino al giugno 2003 , in collaborazione con Alitalia, una sua grande tela  “ Notte Italiana “ rimane esposta presso l’ aeroporto Charles de Gaulle di Parigi , nel giugno 2003 espone il ciclo “Vita in campagna “ presso la sala vip dell’ aeroporto di Bruxelles. Molto intensa è anche la sua presenza   in gallerie romane , per l’ Argam 2003 espone con Alberto Sughi  presso la galleria Michelangelo , nel novembre dello stesso anno con la raccolta “La forza della semplicità “ è presso la Domus Arte.

Nel 2005 viene presentato il catalogo generale delle acqueforti (curato da Gabriele Simongini) presso l'Archivio di Stato di Roma e presso l'Archivio di Stato di Firenze

.Nel febbraio 2011 viene inaugurata una mostra presso la Camera del Commercio di Catania dal titolo “Splendore del mediterraneo”.A dicembre presenta presso Palazzo Valentini, di Roma, una mostra dal titolo “Natività”.

Condividi su i social: