Renato Guttuso | Biografia e Opere d'Arte in Vendita con Quotazioni e Prezzi

Renato Guttuso | Biografia e Opere d'Arte in Vendita con Quotazioni e Prezzi

Guttuso Renato

( Italy , 1911 - 1987 )
Vedi opere

Guttuso Renato

( Italy , 1911 - 1987 )
Vedi opere

Opere disponibili di Guttuso Renato

Paesaggio, 1929
On sale
PREZZO SU RICHIESTA
La Fagianella, 1969
On sale
PREZZO SU RICHIESTA

Opere disponibili di Guttuso Renato

Paesaggio, 1929
On sale
PREZZO SU RICHIESTA
La Fagianella, 1969
On sale
PREZZO SU RICHIESTA

Biografia, principali esposizioni e musei


Biografia

RENATO GUTTUSO Bagheria 1911 – Roma 1987.
Tra i più significativi rappresentanti dell’arte italiana contemporanea, tra i principali esponenti del neorealismo pittorico. Facendo riferimento al Realismo socialista, la pittura neorealista si proponeva la creazione di opere d’arte ispirate alla realtà che potessero essere intese anche dalle classi popolari.Dal 1960 guardò con interesse all’avanguardia europea. 
Formatosi studiando a fondo le grandi correnti figurative moderne europee, a Milano aderì alla fondazione del movimento di “Corrente” e partecipò alla lotta antifascista. Muovendo da un violento espressionismo, con forti accenti di denuncia sociale (Fucilazioni, la già citata Crocifissione, Fuga dall’Etna, ecc.), si orientò poi verso le scomposizioni formali di Picasso e del cubismo (serie delle Cucitrici) assumendo, in seguito, un intenso accento realistico ed espressionistico. Dal 1960, superato nel racconto l’intento sociale e celebrativo, G. guardò con interesse alle soluzioni dell’avanguardia europea, proponendo una serie di opere in cui il linguaggio iconografico, dagli accesi cromatismi, si arricchisce di riferimenti allegorici, desunti dalla rielaborazione dei capolavori dei grandi maestri. Nel 1985 ha anche realizzato una serie di pannelli decorativi (142metri) per il soffitto del teatro di Messina.


Principali esposizioni

Nella lunga carriera di Renato Guttuso, si contano centinaia di mostre personali e collettive in tutto il mondo.
Nel 1928 partecipa a Palermo alla sua prima mostra collettiva.
Nel 1931 viene invitato per la prima volta alla Quadriennale d'Arte di Roma, dove tornerà ad esporre nel 1972 e nel 1986.
Renato Guttuso è stato invitato alla Biennale di Venezia 1984, si contano le partecipazioni post mortem del 1988, 1995 e del 2003.
Espone per la prima volta al MoMA di New York nel 1954, alla TATE Britain nel 1956.
Ha partecipato alle Biennali più importanti del Mondo. Invitato alla Biennale di San Paolo nel 1955 e nel 1957. Alla Biennale di Sidney nel 1973 e nel 1979. A Documenta Kassel 6 nel 1977.
Vincitore del premio Bergamo (1942) e del premio Marzotto (1960).
Nel 1972 è stato insignito del premio Lenin per la Pace. Segue una grande mostra retrospettiva percorre l’Europa orientale toccando Praga, Bucarest, Bratislava, Budapest. 
Dopo la sua morte, gli Archivi Guttuso organizzano numerose mostre, tra le più importanti una in Germania nel 1991 e l’altra nel 1996 a Londra e Ferrara. Nel decennale della morte, una grande mostra, è organizzata al teatro Massimo di Palermo.


Musei

Le opere di Renato Guttuso, sono raccolte ed esposte nei principali musei europei ed americani, tra i quali: Museum of Modern Art (MoMA), New York City; Museum of Fine Arts Houston (MFAH), Houston;  Kunsthalle Bremen, Brema; VAF-Stiftung, Francoforte sul Meno; Berardo Museum, Lisbona; Tate Britain, Londra; Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra; Museo del 900, Milano; Galleria Nazionale d'Arte Moderna; Roma; Musei Guttuso, Bagheria; Galleria Civica d´Arte Moderna e Contemporanea (GAM), Torino; Galleria d'Arte Moderna di Bologna - GAM, Bologna; Musei degli Uffizi, Firenze; Galleria d'Arte Moderna Palermo; MAGI '900, Pieve di Cento; Galleria Civica d'Arte Moderna, Spoleto; Museo Thyssen-Bornemisza, Madrid; Pushkin Museum, di Mosca; Galleria D’Arte Moderna e Contemporanea San Marino; Musei Vaticani.

Condividi su i social: