Yandex.Metrika counter
Alex Katz | Biografia Completa e Opere Uniche in Vendita

Alex Katz | Biografia Completa e Opere Uniche in Vendita

Katz Alex

( United States of America , 1927 )
Vedi opere

Katz Alex

( United States of America , 1927 )
Vedi opere

Opere disponibili di Katz Alex

Senza titolo, 1981
Negotiation
PREZZO SU RICHIESTA

Opere disponibili di Katz Alex

Senza titolo, 1981
Negotiation
PREZZO SU RICHIESTA

Alex Katz


BIOGRAFIA, PRINCIPALI ESPOSIZIONI, MUSEI E QUOTAZIONI DELLE OPERE DI ALEX KATZ


Biografia di Alex Katz

ALEX KATZ è nato a Brooklyn, New York nel 1927.
Si diploma in pittura alla Cooper Union nel 1949 e nel 1954 tiene la prima mostra personale alla Roko Gallery.
Durante i suoi anni in Cooper Union, Katz era stato esposto principalmente all'arte moderna e gli era stato insegnato a dipingere dai disegni. Alla fine degli anni '50, prese la decisione di provare un maggiore realismo nei suoi dipinti. Divenne sempre più interessato alla ritrattistica e dipinse i suoi amici e in particolare sua moglie Ada. Katz è considerato tra i precursori della Pop Art, in  quegli anni ha iniziato a utilizzare sfondi monocromatici, che sarebbero diventati una caratteristica distintiva del suo stile, anticipando la difatti la Pop Art e separandolo dai pittori di figure gestuali e dal Nuovo realismo percettivo.
All'inizio degli anni '60, influenzato da film, televisione e pubblicità sui cartelloni pubblicitari, Katz iniziò a dipingere su larga scala dipinti, spesso con facce tagliate in modo drammatico. Dopo il 1964, Katz ritrasse sempre più gruppi di figure. Continuerà a dipingere questi complessi gruppi negli anni '70, descrivendo il mondo sociale di pittori, poeti, critici e altri colleghi che lo circondavano.
Alla fine degli anni '80 e '90, Katz focalizzava molta della sua attenzione sui grandi dipinti di paesaggi, che egli definisce "ambientali". Piuttosto che osservare una scena da lontano, lo spettatore si sente avvolto dalla natura vicina. Alla metà degli anni '80 Katz inizia a dipingere una serie di paesaggi notturni, esplorando un nuovo tipo di luce.
A partire dal 2010, Katz ha letteralmente re-incorniciato la sua materia impiegando il ritaglio più drastico dei singoli ritratti. Allo stesso modo ha iniziato a comporre i dipinti usando più immagini strettamente ritagliate dello stesso soggetto in sequenza su una tela simile a una pellicola, ma con le variazioni non cronologiche dell'angolo che creano l'impressione di un ritratto ambientale. Recentemente ha iniziato a lavorare sulle immagini scattate con il suo iPhone, invertendo la pratica del lavorare dalla vita e appiattendo l'immagine per creare un ricordo 2D di un luogo e respirare in profondità attraverso la pittura.


Principali esposizioni di Alex Katz

Il lavoro di Alex Katz è stato oggetto di oltre 200 mostre personali e più di 600 mostre collettive a livello internazionale dal 1951. Importanti le mostre al Whitney Museum of American Art del 1986, la retrospettiva del 1988 al Brooklyn Museum of Art, Staatliche Kunsthalle, Baden-Baden nel 1995; Instituto Valenciano de Arte Moderno, Valencia nel1996; PS1 New York (1997-1998), Saatchi Gallery, Londra (1998), Galleria Civica di Arte Contemporanea, Trento (1999), e Kunst und Ausstellungshalle der Bundesrepublik Deutschland, Bonn (2002); Museo Albertina di Vienna nel 2010;  Museum of Fine Arts, Boston, nel 2012; al Metropolitan Museum of Art di New York nel 2010, nel 2015 la Tate Gallery di Londra e al Museo Guggenheim di Bilbao.
Nel 2022 saranno tributate diverse importanti antologiche ad Alex Katz, tra cui quella del Guggenheim Museum di New York, quella della Fondazione Thyssen-Bornemisza di Madrid e in Italia al MART di Rovereto.
Altre mostre sono in programma alla Timothy Taylor Gallery di Londra e al Colby College Museum of Art nel Maine, patria d’elezione del pittore, nato a New York nel 1927.
Tra i musei che ospiteranno il lavoro di Katz nel 2023, compaiono l’Albertina Museum di Vienna e la Poetry Foundation di Chicago.


Alex Katz | Mercato & Quotazioni

L'interesse nei confronti delle opere di Alex Katz è costantemente in crescita e di contro anche le quotazioni sono in continua ascesa. I maggiori mercati su cui vengono vendute le opere di Alex Katz sono quello americano, cinese e inglese.
Il record price stabilito nel 2019, appartiene al lavoro "Blue Umbrella I" del 1972, aggiudicato a 3.790.884€.
Di conseguenza anche i lavori su carta hanno avuto un notevole incremento, ultimamente un'opera del 2007 andato in asta da Dorotheum è stato aggiudicato a 28.000€
Ci sentiamo di dire che, questa crescita costante non sia meramente speculativa, ma il giusto riconoscimento alla sua importanza storica ed artistica, tenendo conto di alcuni importanti fattori, quali: 
- esposizioni personali e collettive continue in tutto il mondo;
- riconoscimento museale a livello mondiale;
- artista rappresentato da tantissime gallerie al mondo ed alcune tra le più importanti     a livello mondiale, come Galerie Thaddaeus Ropac, Pace Gallery, Kasmin Gallery.
- infine, la presenza constante nelle più prestigiose fiere al mondo  (Art Basel, Art Basel Miami, TEFAF Maastricht, Frieze Master di Londra).


Alex Katz | Musei

Attualmente le opere di Alex Katz si possono trovare in oltre 100 collezioni pubbliche in tutto il mondo. Tra le quali: 

STATI UNITI
- Museum of Modern Art, New York
- Metropolitan Museum of Art, New York
- Brooklyn Museum of Art, New York
- Grey Art Gallery, NYU, New York 
- The Jewish Museum, New York
- Whitney Museum of American Art, New York
- Equitable Life Insurance, New York
- American Adacemy and Institute of Arts and Letters, New York
- Exxon Corporate Collection, New York
- Andover, MA, The Addison Gallery
- Georgia Museum of Art, University of Georgia, Athens
- The High Museum of Art, Atlanta
- The Museum of Fine Arts, Boston
- Bowdoin College Museum of Art, Brunswick
- Albright-Knox Museum, Buffalo
- Fogg Art Museum, Harvard University, Cambridge
- The Albert & Vera List of Arts Center, M.I.T., Cambridge
- Hunter Museum of American Art, Chattanooga
- The Art Institute of Chicago, Chicago
- Chicago Arts Club, Chicago
- Cincinnati Art Museum, Cincinnati
- Cleveland Museum of Art, Cleveland
- Denver Art Museum, Denver
- Des Moines Art Center, Des Moines
- The Detroit Institute of Art, Detroit
- Modern Art Museum of Fort Worth, Fort Worth
- Weatherspoon Art Museum, University of North Carolina at Greensboro, Greensboro
- The Picker Art Gallery, Colgate University, Hamilton
- Hood Museum of Art, Dartmouth College, Hanover
- Wadsworth Athenaeum, Hartford
- Honolulu Academy of Art, Honolulu
- Museum of Fine Arts, Houston
- Rice Museum, Houston
- University of Iowa Museum of Art, Iowa City
- The Nelson-Atkins Museum of Art, Kansas City
- Kemper Museum of Contemporary Art, Kansas City
- Spencer Museum of Art, University of Kansas, Lewiston
- Olin Art Center, Bates College, Lewiston
- The Arkansas Art Center, Little Rock
- The Los Angeles County Museum of Art, Los Angeles
- Madison Art Center, Madison
- Frederick R. Weisman Museum of Art, Malibu
- Rahr West Museum, Manitowoc
- Miami-Dade Community College, Miami
- Milwaukee Art Museum, Milwaukee
- New Orleans Museum of Art, New Orleans
- Chrysler Museum, Norfolk
- Allen Memorial Art Museum, Oberlin College, Oberlin
- Joslyn Art Museum, Omaha
- The Pennsylvania Academy of Fine Arts, Philadelphia
- Philadelphia Museum of Art, Philadelphia
- Carnegie Museum of Art, Pittsburgh
- Portland Museum of Art, Portland
- Portland Art Museum, Portland
- Princeton University Art Museum, Princeton
- Museum of Art, Rhode Island School of Design, Providence
- North Carolina Museum of Art, Raleigh
- Virginia Museum of Fine Art, Richmond
- Meadow Brook Art Gallery, Oakland University, Rochester
- William A. Farnsworth Library and Art Museum, Rockland
- Utah Museum of Fine Arts, Salt Lake City
- Everhart Museum, Scranton
- Virginia Wright Fund, Seattle
- Sioux City Art Center, Sioux City
- Joe & Emily Loe Art Gallery, Syracuse University, Syracuse
- University of South Florida Art Galleries, Tampa
- New Jersey State Museum, Trenton
- Munson-Williams-Proctor Institute of Art, Utica
- Rose Art Museum, Brandeis University, Waltham
- Hirshhorn Museum and Sculpture Garden, Washington
- National Collection of Fine Arts, Washington
- National Gallery of Art, Washington
- National Portrait Gallery, Washington
- The Phillips Collection, Washington
- Smithsonian Institute, Washington
- Colby College Museum of Art, Waterville
- Delaware Art Museum, Wilmington
- Wake Forest University, Winston-Salem
- Witchita Art Museum, Witchita
- Worcester Art Museum, Worcester

CANADA
- National Gallery of Canada, Ottawa
- Vancouver Art Gallery, Vancouver
- Nickle Galleries, Calgary

SPAGNA
- Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía, Madrid
- CAC Centro de Arte Contemporáneo Málaga, Málaga
- Guggenheim Museum, Bilbao
- IVAM Centre Julio Gonzalez, Valencia

GERMANIA
- Kunstmuseum, Bonn
- me Collectors Room Berlin, Berlino
- Staatliche Museen Preussischer Kulturbesitz Nationalgalerie, Berlino
- Museum Frieder Burda, Baden-Baden
- Museum Brandhorst, Monaco di Baviera
- Bayerische Staatsbibliothek, Monaco di Baviera
- Bayerische Staatsbibliothek Moderne Kunst, Monaco di Baviera
- Staedel Museum, Francoforte
- Collection Westdeutsch Spielbank, Colonia
- ALTANA Kulturstiftung im Sinclair-Haus, Bad Hamburg
- Museum Würth, Künzelsau
- Museum Kurhaus, Kleve
- Sammlung Alison & Peter W. Klein, Eberdingen-Nussdorf
- Neue Galerie, Aachen

AUSTRIA
- Albertina Museum, Vienna
- Essl Museum - Kunst der Gegenwart, Klosterneuburg
- Museum Moderner Kunst, Vienna

REGNO UNITO
- Tate Britain, Londra
- Saatchi Collection, Londra
- Middlesbrough Institute of Modern Art, Middlesbrough

ITALIA
- Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (MART)
- Collezione Maramotti, Reggio Emilia

FRANCIA
- Foundation d'Art Contemporaine, Parigi
- Centre Georges Pompidou, Parigi

LUSSEMBURGO
Musée National d'Histoire et d'Art, Lussemburgo

PORTOGALLO
- Berardo Museum, Lisbona

SVIZZERA
- UBS Art Collection, Zurigo
- Museo d’arte della Svizzera italiana, Lugano
OLANDA
- Scheringa Museum voor Realisme, Spanbroek
- Museum Voorlinden

SCOZIA
- National Gallery of Scotland, Edinburgo

RUSSIA
- Stella Art Foundation, Mosca

FINLANDIA
- Atenium Taidemuso, Helsinki
- Sarah Hilden Museum of Art, Tampere

ISRAELE
The Israel Museum, Gerusalemme

COLOMBIA
- Museo Botero, Bogota
- Museo de Antioquia, Medellín

MESSICO
Museo Rufino Tamayo, Citta del Messico

GIAPPONE
- Iwaki City Art Museum, Iwaki
- Art Collection Nakano, Nagoya
- Museum of Comtemporary Art, Tokyo
- Hiroshima City Museum, Hiroshima

COREA DEL SUD
- Sonje Museum of Contemporary Art, Kyonqiu-Shi

Condividi su i social: