Yandex.Metrika counter
Vik Muniz | Biografia e Opere in Vendita su 091 Art Project

Vik Muniz | Biografia e Opere in Vendita su 091 Art Project

Muniz Vik

( Brazil , 1961 )

Muniz Vik

( Brazil , 1961 )

Biografia, principali esposizioni e musei


Biografia di Vik Muniz

Vik Muniz è nato a San Paolo (Brasile), nel 1961. E' un artista plastico, fotografo e pittore brasiliano
Laureatosi in Pubblicità presso la FAAP, di San Paolo. Nel 1983 si trasferisce a New York.
Dal 1988, Vik Muniz ha iniziato a sviluppare lavori che utilizzavano la percezione e la rappresentazione di immagini utilizzando diverse tecniche e materiali, come: zucchero, diamanti, cioccolato e spazzatura.
Il lavoro di Vik Muniz consiste nel comporre immagini con i materiali, normalmente deperibili, su una superficie e fotografarle, risultando nel prodotto finale della sua produzione.
Nel 2010 è stato prodotto un film documentario intitolato “Waste Land" (Spazzatura straordinaria), sul lavoro di Vik Muniz, con i netturbini di Duque de Caxias, una città situata nell'area metropolitana di Rio de Janeiro. Il filmato ha ricevuto un premio al festival di Berlino nella categoria Amnesty International e al Sundance Festival.
Dopo la sua serie Pictures in Garbage , Muniz ha donato i profitti derivati dalla vendita di "Marat (Sebastiao)", circa 50.000$, al collettivo di lavoratori dopo che è stato messo all'asta nel Regno Unito. Cerca anche di rendere l'arte più accessibile attraverso l'uso di materiali comuni, perché crede che il mondo dell'arte non debba essere solo per l'élite. Muniz ha dichiarato nel documentario Waste Land , "Sono a questo punto della mia carriera in cui sto cercando di allontanarmi dal regno delle belle arti perché penso che sia un posto molto esclusivo e molto restrittivo. Cosa Quello che voglio fare è cambiare la vita delle persone con gli stessi materiali con cui hanno a che fare ogni giorno ".
L'opera più recente di Vik Muniz è stata inaugurata nel dicembre 2016, costituita da 37 mosaici che decorano le pareti interne della nuova sezione della metropolitana di New York, che collega la 72nd Street alla Second Avenue. Il lavoro, che ha richiesto tre anni per la realizzazione, esplora i vari tipi di frequentatori della metropolitana di New York.


Principali esposizioni

Nel corso della carriera, Vik Muniz ha già partecipato a circa ottocento mostre e biennali. in tutto il mondo.
Ricordiamo soltanto alcune delle più importanti e significative esposizioni.
Ha partecipato alla Biennale di San Paolo, nel 1998. 
Il 1999 è per Vik Muniz un anno molto prolifico, è invitato a partecipare ad importanti eventi in Gran Bretagna, alla Tate di Londra e alla Tate di Liverpool, successivamente tenne una personale al Centre National de la Photographie, di Parigi ed inoltre con "The museum as muse: Artist reflect" si inaugurò la sua prima mostra personale tenutasi MoMA di New York. Negli anni a seguire tornerà ad esporre al MoMA PS1, nel 2006 in occasione della collettiva "into me/out of me". E nel 2009, con la mostra personale da lui curata "Artist's choice. Vik Muniz Rebus".
Nel 2000, partecipa alla Biennale di Whitney e nel 2001 ha tenuto una mostra personale al Whitney Museum.
Nel 2001 è stato invitato a partecipare alla Biennale di Venezia, in rappresentanza del Brasile, sempre in in occasione della Biennale, ha esposto a Palazzo Fortuny.
Nel 2003 tiene la sua prima esposizione personale in un museo italiano, esponendo al Museo MACRO, di Roma.
Nel 2004 è protagonista di un'importante mostra personale all'Irish Museum of Contemporary Art, di Dublino.
Tra il 2006 e il 2007, presenta l'importante mostra itinerante  "Vik Muniz Reflex", che verrà presentata in alcuni tra i più importanti musei del Nord e Centro America, tra i quali: Miami Art Museum; Contemporary Art Museum Tampa; Seattle Art Museum; MoMA PS1, New York; Museum of Contemporary Art, San Diego; Museum of Contemporary Art, Montreal; Antiguo Colegio De San Ildefonso, Mexico City.
Nel 2008, partecipa alla terza edizione della Biennale di Guangzhou e nel 2009 alla terza edizione della Biennale d'Arte Contemporanea di Mosca.
Vik Muniz inaugurerò il nuovo ciclo di opere "Pictures of anything", tra il 2014 e il 2015 con una serie di mostre che si tennero al Long Museum, Shanghai; Tel Aviv Museum of Art, Tel Aviv; Musée d’Art Moderne, Saint Etienne. 
E' sicuramente da mensionare l'importante mostra del 2016 che Muniz tenne alla Maison Européenne de la Photographie, di Parigi nel 2016.
Per finire, tra le ultime mostre istituzionali che meritano si essere elencate, il 2018 è l'anno in cui si tenne la mostra "Vik Muniz: Verso", presso il Belvedere Museum, di Vienna.

Alle grandi mostre museali ed istituzionali, si accompagnano le numerose esposizioni presso le gallerie di riferimento nelle principali capitali mondiali dell'arte, come: Parigi, Londra, New York, Tokyo, Mosca, ecc.

Infine le opere di Vik Muniz sono regolarmente presentate nelle maggiori fiere d'Arte Contemporanea del mondo, tra le quali Art Basel (nelle edizioni di Basilea, Hong Kong e Miami), Frieze (Londra), The Armory Show (New York), Fiac(Parigi), TEFAF (Maastricht).


Musei

Nonostante la giovane età, le opere di Vik Muniz sono già presenti in oltre cento collezioni museali. A seguire una selezione.

STATI UNITI
- Guggenheim Museum, New York
- The Metropolitan Museum of Art, New York
- The Museum of Modern Art (MoMA), New York
- Solomon R. Guggenheim Museum, New York
- Whitney Museum of American Art, New York
- The Aldrich Museum of Contemporary Art, Ridgefield, Connecticut
- The Art Institute of Chicago, Chicago
- The Bohen Foundation, New York, New York
- The Brooklyn Museum, Brooklyn, New York
- The Contemporary Museum of Honolulu, Hawaii
- The Corcoran Gallery of Art, Washington D.C.
- The Frick Art and Historical Center, Pittsburgh
- The High Museum of Art, Atlanta
- The International Center of Photography, New York
- The J. Paul Getty Museum, Los Angeles
- The Jewish Museum, New York
- The MacArthur Foundation, Chicago
- The Menil Collection, Houston, Texas
- The Metropolitan Bank & Trust Collection, Cleveland
- The Museum of Fine Arts, Boston
- The Museum of Fine Arts Houston, Texas
- The National Museum of American Art, Smithsonian Institution, Washington D.C.
- West Collection at SEI, Pasadena
- University Art Museum, State Universe of New York, Albany
- University of Virginia Art Museum, Charlottesville
- Walker Art Center, Minneapolis
- Weatherspoon Art Museum, Greensboro
- Chase Art Program, New York
- Chrysler Museum of Art, Norfolk
- George Eastman House, Rochester, New York
- Greene Miami Art Museum, Coral Gables, Florida
- Cleveland Museum of Contemporary Art, Cleveland
- Crystal Bridges Museum of American Art, Bentonville
- Dallas Museum of Art, Texas
- Princeton University Museum of Art, New Jersey
- Progressive Corporation, Mayfield Village, Ohio
- Rhode Island School of Design Modern Art Museum, Rhode Island
- Saint Louis Art Museum, Saint Louis, Missouri
- San Diego Museum of Contemporary Art, San Diego, California
- San Jose Museum of Art, San Jose, California
- Speed Museum Louisville, Kentucky
- Tate American Fund, New York
- 21c Museum Foundation, Louisville
- Ackland Art Museum. The University of North Carolina, Chapel Hill
- Ball State University Art Museum, Muncie
- Denver Art Museum, Denver
- Des Moines Art Center, Des Moines
- Deutsche Bank, New York
- Eileen and Peter Norton, Santa Monica
- Exit Art, New York
- Indianapolis Museum of Art, Indianapolis
- J.P. Morgan Chase, New York
- Katonah Museum of Art, Katonah
- Los Angeles County Museum, Los Angeles
- Los Angeles Museum of Contemporary Art, Los Angeles
- Mead Art Museum, Amherst College, Amherst
- Microsoft Corporation, Redmond, Washington
- Middlebury College Museum of Art, Middlebury
- Milwaukee Art Museum, Milwaukee
- Modern Art Museum of Fort Worth, Texas
- Montclair Museum, Montclair
- Museum of Contemporary Photography at Columbia College, Chicago
- National Gallery of Art Washington DC
- Neuberger & Berman, New York
- New Museum, New York
- New York Public Library, New York
- Norton Museum of Art, West Palm Beach
- Orange County Museum of Art, Newport Beach
- Orlando Museum of Art, Florida
- Pennsylvania Academy of the Fine Arts, Philadelphia
- Phoenix Art Museum, Phoenix
- Prudential Foundation, Newark
- Reader’s Digest, Pleasantville
- Rose Art Museum. Brandeis University, Waltham
- San Francisco Museum of Modern Art, San Francisco
- San Jose Museum of Art, San Jose+
- Seattle Art Museum, Seattle
- Sheldon Memorial Art Gallery and Sculpture Garden, University of Nebraska-Lincoln
- Spencer Museum of Art, University of Kansas, Lawrence
- Sun America Investments Inc., Los Angeles

CANADA
- Musee d’Art Contemporain de Montreal, Québec
- Art Gallery of Ontario, Toronto

BRASILE
- Daros Latin America, Zürich and Casa Daros, Rio de Janeiro
- Inhotim Centro de Arte Contemporânea, Brumadinho
- Instituto Itau Cultural, San Paulo
- MAP – Museu de Arte da Pampulha, Belo Horizonte
- Museu de Arte Moderna, Rio de Janeiro
- Museu de Arte Moderna Aloísio Magalhães, Pernambuco
- Museu de Arte Moderna de São Paulo, San Paolo

COLOMBIA
- Museo Bibliográfico Luis Angel, Bogotà
- Museo de Arte del Banco de la Republica, Bogotà

ARGENTINA
- Fola-Fototeca Latinoamericana, Buenos Aires

PERU'
- MATE – Asociación Mario Testino, Lima

OLANDA
- ABN AMRO Art Foundation, Amsterdam
- Huis Marseille Museum for Photography, Amsterdam

SPAGNA
- Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, Madrid
- Centro Cultural Reina Sofia, Madrid
- Banco de España, Madrid
- Fundación Telefónica, Madrid
- CaixaForum, Fundación “la Caixa”, Madrid
- IVAM – Centro Julio González, Valencia
- Centro Galego de Arte Contemporánea, Santiago de Compostela
- Centro de Arte Contemporáneo de Málaga, CAC. Malaga
- Centro Atlántico de Arte Moderno Cabildo de Gran Canária, Isole Canarie
- Museo de Arte Contemporáneo de Castilla y León (MUSAC), León

GRAN BRETAGNA
- Tate Gallery, Londra
- Tate Britain, Londra
- Zabludowicz Collection, Londra
- Hiscox Art Projects, Londra
- Monsoon Art Collection, Londra
- Victoria and Albert Museum, Londra

FRANCIA
- Centre Georges Pompidou, Parigi
- Fondation Cartier pour l’Art Contemporain, Parigi
- Caisse des Dépôts et Consignations, Parigi
- La Maison Européenne de la Photographie, Parigi
- Collection Lambert, Avignon
- Société Genérale Art Collection, Parigi

ITALIA
- Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
- Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (MART), Rovereto

POLONIA
- The Starak Family Foundation, Varsavia

SVEZIA
- Rooseum, Malmo

BELGIO
- S.M.A.K. – Museum of Contemporary Art, Ghent, Belgium

GERMANIA
Museum für Moderne Kunst (MMK), Francoforte sul Meno
- About change, Berlino

SVIZZERA
- Daros Latinamerica, Zurigo

IRLANDA
- Irish Museum of Modern Art, Dublino

ISRAELE
- Israel Museum, Jerusalemme
- Tel Aviv Museum of Art, Tel Aviv
- Tiroche DeLeon Collection, Jaffa

COREA DEL SUD
- Gana Art Center, Seoul
- Hyundai International Division Gallery, Seoul

GIAPPONE
- 21st Century Museum of Contemporary Art, Kanazawa
- International Pacific College, Kobe City
- Museum of Contemporary Art, Tokyo
- Nichido Contemporary Art Da Vinci, Tokyo
- The National Museum of Art, Osaka

HONG KONG
- Burger Collection, Hong Kong

AUSTRALIA
- Art Gallery of South Australia, Adelaide
- Art Gallery of New South Wales, Sydney

Condividi su i social: