091 Art Project | Ross Bleckner | Solo show alla Capitain Petzel

Ross Bleckner | Solo show alla Capitain Petzel

by Admin

Creato il 08/10/2020
Ross Bleckner | Solo show alla Capitain Petzel

Da quando è salito alla ribalta nel bel mezzo della crisi dell'AIDS degli anni '80, Ross Bleckner ha affrontato attraverso la pittura per cercare di comprendere la condizione umana e la sua vulnerabilità. L'artista si è reinventato da una serie di quadri all'altra, riferendosi sempre alla fragilità dell'esistenza e alla nostalgia umana per il metafisico oltre il mondo delle apparenze. La morte è onnipresente nell'opera dell'artista, ma sposando perfettamente l'oscurità con la bellezza, coltiva un linguaggio pittorico unico che è sia malinconico che sensuale.

Bleckner spiega che il suo lavoro ha sempre affrontato temi che hanno creato rotture nella società. Negli anni '80, questo argomento era l'epidemia di cui parlava nei suoi famosi Cell Paintings
Quid Pro Quo racconta la continua ricerca di Bleckner di verità e bellezza. 
Oscillando costantemente da una serie all'altra, da un argomento all'altro, Bleckner esplora un terreno tra biologia, psicologia e identità, mentre dispiega una vasta gamma di opzioni espressive, senza accettare alcuna linea di demarcazione tra figurativo e non figurativo: "Io sono come questi dipinti, sono irrequieto, conflittuale ma concentrato ed espansivo. Sono contemporaneamente ottimisti e pessimisti. Ho fatto un patto con me stesso per cercare di essere libero, che è il mio quid pro quo ".

Ross Bleckner (nato nel 1949, New York) è l'artista più giovane a ricevere una retrospettiva di metà carriera al Solomon R. Guggenheim Museum, all'età di 45 anni. Bleckner ha tenuto mostre personali al Neues Museum Nürnberg; Moderna Museet, Stoccolma; Kunsthalle Zurigo; MoMA di San Francisco, tra gli altri. Le sue opere sono conservate in collezioni pubbliche in tutto il mondo, tra cui il MoMA e il Whitney Museum of American Art, New York; MoCA, Los Angeles; Tate Modern, Londra; The Astrup Fearnley Collection, Oslo, and Collection Maramotti, Reggio Emilia, Italy.

La mostra "Quid pro quo" è stata inaugurata nella galleria Capitain Petzel di Berlino il 10 Settembre e sarà visitabile fino al 7 Novembre 2020.

Fotografia di Jens Ziehe