Yandex.Metrika counter
Ugo Nespolo | Biografia ed Opere storiche in Vendita

Ugo Nespolo | Biografia ed Opere storiche in Vendita

Nespolo Ugo

( Italy , 1941 )
Vedi opere

Nespolo Ugo

( Italy , 1941 )
Vedi opere

Opere disponibili di Nespolo Ugo

Art in auction 46-47, 1990
On sale
PREZZO SU RICHIESTA

Opere disponibili di Nespolo Ugo

Art in auction 46-47, 1990
On sale
PREZZO SU RICHIESTA

Biografia, principali esposizioni e musei


Biografia

Ugo Nespolo, nato a Mosso (Biella), si é diplomato all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino ed è laureato in Lettere Moderne. I suoi esordi nel panorama artistico italiano risalgono agli anni Sessanta avvicinandosi alla Pop Art, all'Arte Concettuale e all'Arte Povera (Alberto Burri, Alighiero Boetti, Giulio Paolini, Piero Gilardi, ecc.). Mai legata in maniera assoluta ad un filone, la sua produzione si caratterizza subito per un’accentuata impronta ironica, trasgressiva, per un personale senso del divertimento che rappresenterà sempre una sorta di marchio di fabbrica.
Gli anni Settanta rappresentano per Nespolo un passaggio fondamentale: vince il premio Bolaffi (1974), realizza il Museo (1975-’76), quadro di dieci metri di lunghezza che segna l’inizio di una vena mai esaurita di rilettura-scomposizionereinvenzione dell’arte altrui. Sempre in quegli anni inizia a sperimentare la tecnica dell'intarsio, linguaggio unico e distintivo che caratterizzerà la produzione artistica di Ugo Nespolo nei decenni successivi.
Gli anni Ottanta rappresentano il cuore del “periodo americano”: Ugo Nespolo trascorre parte dell’anno negli States e le strade, le vetrine, i venditori di hamburger di New York diventano i protagonisti dei suoi quadri.
Autore di numerose esposizioni in tutto il mondo, Nespolo è stato coinvolto anche numerose collaborazioni artistiche, tra cui quelle con Caffarel, Rai, il Giro d'Italia, De Agostini, Swatch e Campari.
Ugo Nespolo attualmente vive e lavora a Torino.


Principali esposizioni

Nel corso della sua carriera artistica, Ugo Nespolo è stato protagonista di oltre 500 mostre personali e collettive in tutto il mondo.
La prima mostra personale di Ugo Nespolo è del 1966 alla Galleria Il Girasole di Roma.
Nel 1978 partecipa per la prima volta alla Biennale di Venezia, "Dalla natura all'arte dall'arte alla natura". Verrà invitato nuovamente nel 1981.
Nel 1986 la partecipazione alla X Quadriennale di Roma, nel 1992 è invitato alla XII edizione.
Nel 1990 il Comune di Milano gli dedica una mostra personale a Palazzo Reale.
Del 1995 sono l’antologica Casa d’Arte Nespolo al Palazzo della Permanente di Milano e la personale Pictura si instalatu di Bucarest a cura del Ministero alla Cultura romeno.
Nel 1997 il Museum of Fine Arts di La Valletta, Malta, gli dedica una personale. Nello stesso anno una mostra itinerante in America Latina: Buenos Aires (Museo Nacional de Bellas Artes), Cordoba (Centro de Arte Contemporaneo de Cordoba, Chateau Carreras), Mendoza (Museo Municipal de Arte Moderno de Mendoza) e Montevideo (Museo Nacional de Artes Visuales).
Tra la fine del 1999 e i primi mesi del 2000 l'importante mostra antologica “Nespolo + Napoli”, ospitata al Palazzo Reale di Napoli.
Nel 2001 Ugo Nespolo, all'interno della rassegna "Italia in Giappone 2001", è protagonista di una mostra personale a Fukui.
Il 2003 vede Ugo Nespolo protagonista di mostre in tutto il mondo:
- A New York inaugura la nuova sede di Alitalia con una personale;
- una mostra itinerante nei Paesi dell’Est: dalla Galleria d’Arte Moderna di Mosca, all’Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo a Minsk (Museo Nazionale d’Arte Moderna) per proseguire poi in Lettonia (Riga, Galleria d’Arte Moderna); 
- una mostra personale all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi;
- per finire in autunno, la personale al Museo Nazionale Cinese di Pechino.
Nel 2004 importanti mostre personali al Guang Dong Museum of Art di Guangzhou, in Cina ed le personali al Moscow Museum of Modern Art, poi al Museo dell’Accademia di San Pietroburgo.
Nel 2008 tiene una personale alla Walter Wickiser Gallery, New York ed è invitiato alla terza Bienalle d'Arte Internazionale di Beijing, in Cina.
Nel 2011 “La bella intolerancia”, mostra personale al Museo Nacional de Bellas Artes de La Habana, Cuba.
Tra il 2015 e il 2016 Nespolo all'interno del programma “Arte Povera was Pop: Artists' and experimental cinema in Italy 1960s-70s” è presente alla Tate Modern di Londra, al Guggenheim di Venezia e al Centre Pompidou di Parigi,
Del 2016 è la personale That's life, presso la Fondazione Puglisi Cosentino a Catania, una delle più importanti antologiche di Ugo Nespolo con 170 opere relative a un periodo compreso tra il 1967 e il 2016, inclusa una sezione interamente dedicata al cinema sperimentale.
Nel 2018 alla Citè du Temps di Ginevra, Swatch festeggia i 35 anni ospitando una mostra personale di Ugo Nespolo, dal titolo Numbers.


Musei

Le opere di Ugo Nespolo sono ospitate in numerosi musei in Italia e nel mondo, tra cui:

ITALIA
- MUSEION, Bolzano
- Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (MART), Rovereto
- Museo MAGA, Gallarte
- Galleria Civica d´Arte Moderna e Contemporanea (GAM), Torino
- Galleria d'Arte Moderna di Bologna - GAM, Bologna
- MUSPAC - Museo Sperimentale d`Arte Contemporanea, L´Aquila

SVIZZERA
- Museo d’arte della Svizzera italiana, Lugano

STATI UNITI
The Cleveland Museum of Art, Cleveland

Condividi su i social: